collaboriamo con il padiglione della repubblica ceca 09.05.2015>22.11.2015
martedì-domenica
ore 10.00-18.00
Giardini della Biennale

Apotheosis
Repubblica Ceca

Quest’anno l’Officina delle Zattere collabora con la Galleria Nazionale di Praga nei servizi di gestione del Padiglione della Repubblica Ceca presso i Giardini della Biennale di Venezia.

NOTE DOPO LA CHIUSURA
Vi segnaliamo il tour virtuale con Google al Padiglione Nazionale della Repubblica Ceca.

Jiri-David-Apotheosis_-czechoslovakia-pavilion_-Venice-biennale_-_2015-....jpgL’installazione dell’artista Jiří David è volta a rielaborare l’ultimo ciclo del celebre pittore ceco Alphonse Mucha, proponendo una sua particolare visione del mondo e dell’arte contemporanea. L’opera originaria, Apoteosi degli Slavi: gli Slavi per l’Umanità (1926) è qui ricreata senza i suoi colori caldi, preferendo il grado primario del rapporto tra bianco e nero nella rappresentazione di artisti quali Marina Abramović, Jasper Johns, Joseph Beuys e Jiří David stesso, oltre ad altri personaggi legati al terrorismo, al fascismo e alle religioni primordiali. Gli eventi del passato e del presente si sovrappongono attraverso la decostruzione dell’opera di Mucha, permettendo un dialogo fra tempo, concetti e personaggi distanti fra loro.
Grazie alla scelta di un allestimento minimale l’attenzione è interamente focalizzata sull’opera che appare inizialmente nascosta dal grande muro recante una citazione di Marx: ma è da quel muro che è possibile entrare in uno spazio avvolgente che proietta con un gioco di specchi il visitatore all’interno della grande tela. L’osservatore è così obbligato a instaurare un dialogo tra se stesso e l’opera, fungendo da ponte tra l’arte e la società di ieri e di oggi.

Curatore: Katarína Rusnáková
Scientific advisor: Jiří Přibáň
Coordinatrice del progetto: Barbara Holomková
Graphic design: Zak Group

Info utili
Orari di apertura: dal 9 maggio al 22 novembre,
Martedì-Domenica, dalle 10.00 alle 18.00